Nasce a Napoli nel 1959. Trasferitosi a Salerno all’inizio degli anni ’80, entra subito a far parte della scuderia trumoniana.  collabora a “Tilt”, “Boy Comics” e altre testate delle Edizioni Cioè, per poi disegnare storie ospitate su “Splatter” e “Mostri” della Acme. Pubblica su “Intrepido” “Kor One”, una storia scritta da Ade Capone. Nel 1989  viene inserito nello staff di Nathan Never, testata di cui è diventato copertinista (dal n. 60 al n.249) in sostituzione di Claudio Castellini, e in quello di Legs Weaver. De Angelis realizza anche copertine di Agenzia Alfa, Maxi Nathan Never, Asteroide Argo, Almanacco della Fantascienza. Nel 2004 visualizza il n.18 di “Tex Speciale”, nel 2008 una storia a colori per il n.2 del “Dylan Dog Color Fest” e, nel 2009, il n.1 di Caravan, mini-serie creata da Michele Medda. Il 2016 lo vede all’opera, oltre che sulla serie mensile dell’Agente Speciale Alfa, anche sui sei numeri della miniserie Nathan Never Annozero, nonché tra le pagine della quarta stagione di Orfani (Juric) . E’ il genio del gruppo. Apparentemente distaccato dal mondo dei Comics, è uno dei pochi che ha il fumetto nel DNA.

Commenti

commenti