Il mondo è cambiato, lo sento nell’acqua, nella terra, nell’aria. Molto di ciò che era si è perduto, perché ora non vive nessuno che lo ricorda. Tutto ebbe inizio con la forgiatura dei grandi Anelli e d’una spettacolare “Festa Hobbit”, la storia divenne leggenda, la leggenda divenne mito e fu così che tutti si divertirono.

Ma la voglia di far festa non può essere fermata neanche da Sauron, l’oscuro Signore, tornate a divertirvi nel mercato di Hobbiville, sotto la grande quercia, dove potrete demolire come un Ent la torre dello Stregone Saruman e provare tanti giochi divertenti alla maniera degli Hobbit, lanciare anelli e ferri di cavallo centrando il bersaglio e partecipare alla pesca dell’oste.

“Dite amici ed entrate” nell’Area Hobbit, catapultandovi nell’atmosfera del “Signore degli Anelli” dove se vorrete potrete essere sposati secondo il rituale della Contea dai sacerdoti locali oppure dal Grigio Stregone.

Come nelle passate ere, la vita del FantaExpo va avanti, piena di andirivieni, con cambiamenti che avvengono lentamente, ammesso che avvengano. Perché alcune cose, sono fatte per tornare…

Condividi:

Commenti

commenti